Le attività dell'Associazione Amici di Media Duemila ONLUS

Dagli eventi, ai percorsi di formazione, fino ad arrivare alla ricerca o alle azioni dirette sui social network. L'Associazione opera a livello globale con effetti tangibili sul territorio. Educazione, formazione, ricerca, arte e società, in grado di aprire dialoghi tra le istituzioni, i grandi operatori, la ricerca, gli studenti e la società civile.

La principale attività dell'associazione in questi due primi anni è stata l'organizzazione del premio "Nostalgia di Futuro" in ricordo di Giovanni Giovannini uno dei massimi esponenti del mondo della comunicazione italiana. Il premio già alla seconda edizione ha avuto un riconoscimento dal Quirinale, il 2011 è stato l'anno in cui una targa per conto del presidente della Repubblica è stata assegnata ad un ente di ricerca italiana di altissimo profilo.

Il premio è anche l'occasione per assegnare due stage a neolaureati che sottopongono la loro tesi alla commissione esaminatrice. Negli anni passati Ansa –Sipra – AGI – La Stampa hanno accolto i vincitori del premio in qualità di stagisti.

Inoltre l'associazione intende costituire un osservatorio qualificato sul mondo della cultura digitale, quale supporto al principale obiettivo.
 

il Premio Giovannini


”Comunicare l’innovazione, innovare nella comunicazione” è il tema del premio, organizzato dall’Associazione Amici di Media Duemila, presieduta da Giampiero Gramaglia, creata da Maria Pia Rossignaud, direttore della rivista omonima fondata da Giovanni Giovannini nel 1983.


Il premio intende incoraggiare, far emergere e portare all’attenzione della pubblica opinione persone, enti, società, organizzazioni che abbiano contribuito, con idee, progetti, realizzazioni, all’innovazione nel campo della comunicazione o alla comunicazione nel campo dell’innovazione.


> INFORMAZIONI SUL PREMIO GIOVANNINI

Il Centenario di Marshall McLuhan


”Comunicare l’innovazione, innovare nella comunicazione” è il tema del premio, organizzato dall’Associazione Amici di Media Duemila, presieduta da Giampiero Gramaglia, creata da Maria Pia Rossignaud, direttore della rivista omonima fondata da Giovanni Giovannini nel 1983.


Il premio intende incoraggiare, far emergere e portare all’attenzione della pubblica opinione persone, enti, società, organizzazioni che abbiano contribuito, con idee, progetti, realizzazioni, all’innovazione nel campo della comunicazione o alla comunicazione nel campo dell’innovazione.


> INFORMAZIONI SUL CENTENARIO DI MCLUHAN

L'Associazione e i Social Network